Tartufo

 tartufi istra

Gli esperti culinari sono d’accordo che il tartufo è il diamante della gastronomia. È un tubero particolare, misterioso e nascosto sotto terra. Non ha la parte epigea e quindi, è impossibile che l’uomo lo scopra. Solo un cane appositamente addestrato può fiutarne l’odore.

Il terreno della nostra penisola a forma di cuore è costituito da due tipi di terra: quella intensamente rossa nella parte litorale e quella grigia, grassa ed argillacea nella parte centrale.

Il tartufo cresce proprio in questa terra grigia il cui epicentro è negli umidi querceti (la foresta di Montona) presso il fiume Quieto e più precisamente presso il paesetto di Levade, comune di Portole e nel Pinguentino, poichè Pinguente è noto come la CITTA' DEL TARTUFO.

Ed infine, che cos'è il tartufo? Un fungi poco appariscente, dall’odore intensamente sgradevole, però una volta chi ci si abitua, si diventa suo eterno adoratore.

 

Ricerca

Search by Additional contents

Offerta speciale